Il passero corazzato Ghermisce la giovane ghiandaia Variopinta fuori, maldestra dentro. Le taccole han protetto il nido dai notturni malumori del cielo. Nessun dono è andato perso, lassù la cura suona festa.